Preloader

Gli acidi per il peeling

Tra i tanti alleati che ha la nostra pelle, ci sono anche gli acidi che ci permettono di fare il peeling.

Ne abbiamo già analizzati diversi , come l’acido ialuronico e l’acido salicilico .

Parliamo adesso dei macrogruppi che spesso sono nominati negli articoli e trovate indicati nei prodotti, ovvero AHA, BHA e PoliHA.

Gli alfaidrossiacidi – AHA per il peeling alla pelle

Questo gruppo contiene gli acidi glicolico, mandelico, lattico, magico, tartarico e citrico.

Sono acidi che naturalmente si trovano nella frutta .

E1969CF0-BCB4-43D7-8F68-721826BE9AF6

A bassa concentrazione sono umettanti e infatti si trovano anche nelle creme solari.

Sono idrosolubili, esfolianti, tendono ad irritare la pelle perché lavorano a pH bassi. Se usati correttamente non avrete problemi.

Usati a lungo aiutano a migliorare le piccole rughe e le macchie solari.

I betaidrossiacidi – BHA per il peeling alla pelle

Ne fanno parte l’acido salicilico. E basta. Fa gruppo a parte.

I BHA sono lipofili quindi sono ottimi per aprire i pori ma hanno una debole azione esfoliante. Questo perché le loro molecole sono più grandi degli AHA e quindi agiscono solo in superficie.

I poli-idrossiacidi – Poli-HA per il peeling alla pelle

In questo gruppo troviamo ad esempio l’acido lattobionico e gluconolattone.

Sosno simili agli AHA ma essendo più grandi esfoliano meno e sono più umettanti perché più igroscopici.

427D0A35-90B3-4D23-A542-9839531278FC

Aiutano il collagene a rinforzarsi, esfoliano, fanno perdere alla pelle poca acqua dopo l’esfoliazione. Insomma irritano meno degli AHA e sono ottimi per le pelli secche.

Come sempre state attente ai prodotti che applicate dopo il peeling, verificando i pH.

Ricordati che abbiamo un gruppo su facebook in cui parliamo tanto. E pure su instagram non siamo da meno.

 

Commenti
Chiudi

Accedi

Chiudi

Carrello (0)

Il carrello è vuoto Non ci sono prodotti nel carrello

Frida

Oltre il Babywearing

Shop online per mamme green