Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Come usare la crema solare in modo corretto

Federica Tamanini 11 marzo 2020

Vediamo come usare la crema solare in modo corretto.

Criteri di scelta della crema solare 

I criteri di scelta dei prodotti per la protezione solare sono essenzialmente due: spf e tipologia di filtro.

Nel primo caso andremo a scegliere un fattore di protezione adatto al nostro tipo di pelle e all’età. E tanti erroneamente scelgono in base al grado di tintarella che  vogliono raggiungere.

Chi è più informato sa che esistono filtri chimici e filtri fisici ma spesso i secondi vengono scartati perché “mi lasciano la patina bianca” .

Sulla nostra pagina Facebook abbiamo pubblicato un’infografica sulle differenza di protezione tra i vari Spf e vi consigliamo di non scendere mai sotto il 30.

FE638BA9-6D86-4898-B26A-8DDEAF14E103

Nel gruppo e su Instagram abbiamo fatto la prova di spalmabilità di diverse creme e , udite udite, con il filtro fisico non vi trasformerete in un fantasmino.

Gli errori più comuni e come usare la crema solare 

Il 90% delle persone pensa di spalmarsi una crema spf 50 e di poter stare tranquillo tutto il giorno.

Vediamo gli errori più comuni:

  • arrivo in spiaggia e mi spalmo la crema: giusto se hai filtri fisici, errato se chimici . In quest’ultimo caso devi applicare la crema 20 prima di esporre la pelle al sole;
  • applico la crema solo la mattina: errato, perché sudore, acqua etc tolgono la crema che deve essere riapplicata ogni 2 ore circa.
  • compro solo la confezione piccola tanto  mi basta per tutta la stagione: sbagliatissimo. Per avere la protezione indicata sulla confezione, dovete spalmare sulla pelle 2 mg/cm2 , cioè circa 6 cucchiai da te per un adulto medio. Sul viso ne vanno circa 5 grammi , cioè un cucchiaio da tè. Se ne usi meno, il fattore di protezione cala in proporzione. Ditemi la verità: chi ne usa così tanta ? Purtroppo in pochi ma adesso lo sapete :-)

Se vuoi commentare questo articolo, ricordati che abbiamo un gruppo su facebook in cui parliamo tanto. E pure su instagram non siamo da meno.

Commenti
X