Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Il pane in padella

Federica Tamanini 13 marzo 2020

Cos’è il pane in padella?

Ho pensato un po’ a come chiamare questa ricetta e usare il termine “piadina” mi avrebbe attirato le ire di buona parte d’Italia.

Genesi della simil piadina , cioè il pane in padella

Le giornate di quarantena trascorrono davvero veloci e una delle mie attività preferite è cucinare.

Abbiamo in casa una quantità esagerata di ceci secchi e credo mangeremo quintali di crema di ceci (tipo hummus...un’altra simil ricetta :-) ). Come usarla? Cuciniamo la base dove poterla spalmare in quantità!

Sul web si trovano molte ricette di “flat bread” che comprendono pita, piadine e simili. Chiamiamolo pane in padella così non si offende nessuno.

32C7B3D7-15E7-42B8-922C-A216A98C4C27

Frida va matta per lo street food e darle in mano un panino significa renderla felice. I panini di solito sono porcherie immonde e questa soluzione è particolarmente salutare e super appetitosa.

In casa abbiamo solo farina di farro e credo abbia contribuito a rendere ancora più gustosa la base.

Inoltre cos evitiamo di comprare prodotti preconfezionati e aumentare la quantità di rifiuti in plastica - impastare fa bene all’ambiente :-)

Procediamo con la ricetta

Ingredienti e ricetta per circa 8 pezzi di pane in padella :

  • 500 g farina
  • acqua qb (almeno metà del peso della farina)
  • sale
  • 30 ml olio EVO

Unite i liquidi ai solidi e impastate per diversi minuti fino ad ottenere un impasto bello liscio.

Fate riposare la palla per una mezz’ora e poi dividetela in 8 parti.

Stendete dei dischi sottili e cuoceteli in padella per qualche minuto da entrambi i lati.

Noi le abbiamo farcite con hummus e erbette fresche... buonissime.

274F9BA8-070C-4140-8648-750B41B9629A Frida in azione

Frida ama impastare e ha il suo matterello personale . I suoi dischi erano decisamente migliori di quelli di mio marito (povero LOL).

Provate a cucinare con i vostri bimbi il pane in padella e fateci sapere !

Se vuoi commentare questo articolo, ricordati che abbiamo un gruppo su facebook in cui parliamo tanto. E pure su instagram non siamo da meno.

 

Commenti
X